Il poeta del Capricorno e il Livre d'Arcandam.

Il poeta del Capricorno, dice il Livre d’Arcandam, sarà incredulo, malinconico e terrestre. Disprezzerà tutti e penserà molto bene di sé. Sarà lussurioso e gli piaceranno tutte le donne: ma il prototipo che predilige è una eroina che, fingendosi “masochista”, sfugge alle “compressioni” di qualsiasi novello De Sade: nel secolo scorso il prototipo somatizzato aveva un po’ della morfologia di Milly Carlucci (cfr. il testo di V.S. Gaudio nel suo bootleg Oggetti d’amore) e Brigitte Nielsen, ma anche di Carmen Russo e di Tini’ Cansino;se donna, le piaceranno tutti gli uomini per via della sua vita erotica ambiziosa, coordinata dalla pulsione di contatto che nasconde i suoi fantasmi orali: per la poetessa della 3^ decade le sue aspettative erotiche trovano risoluzioni elevate con l’eros sorprendente e versatile di chi è nato attorno al solleone.
Il testo di V.S. Gaudio su Milly Carlucci 
nella versione pubblicata da
 “Il pensionante de’ Saraceni”, 
Lecce luglio 1984: part.
Il disegno è di Salvatore Toma.

Hit Parade della Settimana

Adam Vaccaro ░ Genova (un'arena un ventaglio

STEVE│50

Sogna Essa… ░ e sognai EmmeA a Taras.

Poetica dei Gemelli. Camillo Pennati e la losanga di Lacan della mia amica