Passa ai contenuti principali

If the Moon ▬ Il Salto di Phias

La luna del (-φ) inconsolabile e fosco
La luna di questa notte, questo novilunio [alle 0.48 del fuso relativo al meridiano di Roma], non solo nella XXVI dimora ma, sul grado zero dei Pesci, nello spazio che i Cinesi chiamano Il Salto, Hoei, il punto zero e l’inizio della serie delle costellazioni, e gli Arabi gli hanno dato il nome di Il Buco Superiore dell’Utero, Al Fargh Al Mukdim, tanto che è meglio starsene a fare lo shummulo all’interno del proprio Heimlich che andare per mare come Enea e Ulisse; la luna di questa notte è quella di Ecate nella posizione detta “al cuore”, tra misteri e segreti e fantasma limitato dell’oggetto “a”, una sorta di ossessione cruda e oscura che fa zampillare l’anima del visionatore intento al suo piacere singolare, secondo la singolare versione di Harry Mathews. Si narra che nello spazio di questa luna, che è sfavorevole all’agricoltura, si trovi la luna di quel re che questa nazione mise in esilio e, perciò, è sfavorevole ai viaggi per mare e fa una bella immaginazione lugubre che stando agli Indiani sai dove se lo mette Edgar Allan Poe e pure Dario Argento?!Per questo la chiamano “Gli Antenati Felici”, segno di malinconia e pazienza, l’Herkunft fu felice, il discendente ha fantasmi tetri, lui stesso, avendo perso tutto, come anche il poeta, che ha quasi la stessa luna di quel re pur essendo molto più alto, si strugge tra angoscia e mestizia, un gaudio a sberleffo, un gaudio-bufala, patacca della Repubblica che diviene la sua trappola di bidonato e Vincenzo[i]. Ma non vuol dire che sia la luna del pisciarsi sotto o dello spaventapasseri, anche quando tremi verga a verga, lo si sappia,l’angoscia, come volle farvi intendere inutilmente Jacques Lacan, tira su una poderosa macchina erettile che fa sussultare e sobbalzare l’oggetto “a” che passa al meridiano, se passa, con quel buio, questa notte, è lì rinserrato tra angoscia e desiderio, nel punto più terribile e maledetto, quel punto-zero che proibisce le navigazioni ma lascia correre l’acqua per la china cosicchè, con infinita pazienza, l’oggetto “a” possa essere shummuliato fino a che l’orbita di Ecate sia nel grado della combustione(8 gradi tra Sole e Luna); i Kabbalisti la chiamano Phias, non perché sia la zona dell’eloquenza ma, perché Phias, tra immaginazione saturnina e shummulo plutonico, permetta al poeta di prolungare e narrare le gesta del suo (-φ), che con Phias “salta”[ii] e “copula”[iii] nel punto-zero della serie delle Costellazioni e del mondo.



[i] Nel senso di “pollo”, “ladrocinato” e “imbrogliato”; per questo fu dato questo nome al poeta.
[ii] “Il Salto” dei Cinesi.
[iii] “Il Buco superiore dell’Utero” degli Arabi.

Hit Parade della Settimana

Aida Maria Zoppetti ░ Temporale in mezzo alla foresta

Accordo temporaleMalgrado i grilli che aveva per la testaaveva l’aria d’esser così lentoche il nome vento era quasi vuoto.E fu così che in mezzo alla forestalui fece voto, promessa, alla tempestadi esserle, nel tempo, più devoto.
Äricreazione                                                                                              blog artificiale d'arte e artifizi900° POST DI GAUDIA 2.0

Aida Maria Zoppetti & V.S.Gaudio ⁞ La sarta di Lucio e la sarta di Vuesse

La sarta di Lucio: itaglia e cucisu Fontanafromricreazioneblog artificiale d'arte e artifizi

La sarta di Vuesse: il premio Singer

♦ Ide Dafìnashitës™

L’apparizione di Ide DafìnashitësLa terra trasfonde vibrazioni continuedentro il cuore, e questo sei tu per comesei avvenuta, in quella giustezza e misuraDio, è questa la suonatrice del violino,ed è da allora che avendolo scopertoche sei impareggiabile per come saisuonare il violino, ti costringo semprea suonarmelo il Berg, di là venendo da estun po’ dal mare e tra gli alberi, che cosa vediun campo di trifoglio maturo ? O un pratoda attraversare dopo che l’hai fatta nel sottopasso?Tra te e il canale, e il deposito che man manolasci giorno dopo giorno lustro come seavesse la luce del sole ed è sul muschio intrisodi zenzero e miele dello shummulo, c’è vento nel granoturco verso ovest  oltre la ferroviae il poeta sente il fruscio delle tue sottanequando ti abbassi a farne colare immondae immensa contro la siccità e la stitichezza,come può il poeta coltivare i suoi cento acrise è perso nel suo Berg e nello shummuloche con un misto di corni, fagotti e Ellie Gouldingostinatamente fa sul tuo…

Telegramma della Giovane Poesia ░

ÆTelegramma di Marisa Aino a V.S.Gaudio 
militare alla Direzione di Commissariato X CMT Napoli: 
compleanno hemingwayano del giovane poeta
Marisa Aino e un irriconoscibile Vuesse Gaudio, militare a Napoli, in piazza Vittoria e sul lungomare Caracciolo: alle loro spalle
si intravede il Castel dell'Ovo


░ L'azzurro dei cavalcanti

Per un lettore culturalmente adulto !