Deux tragédies, pipes, pop, inflation et fellation

Il peggior lapsus di sempre
Passera' alla storia! Durante un'intervista in una tv francese Rachida Dati, ex ministro della Giustizia, ha detto “fellation” (rapporto orale) invece di “inflation” (inflazione).
Lo share e' aumentato del 50%.
·         Da Cacao Quotidiano il 27/09/2010 - 14:04
·         Le notizie comiche di CaCaO
·         Blog di Cacao Quotidiano

·  Madame aime la Marseillaise 
   Madame file la Bouffarde
      ou la Pipe faute commise en parlant
      Tragédie en deux fautes commises en parlant

      PERSONNAGES

     R.D. l’ex ministre qui fait faute commise en parlant

     C.B.
     Se lève le rideau.
     Nous sommes au théâtre en plein air.

     R.D. J’aime la Marseillaise.

     C.B. Je file la Bouffarde et la Chanson-Pipe.
                            (Rideau)

UNE AIME LA MARSEILLAISE ; l’AUTRE FILE l’opéra-bouffe et la chanson-pop.

[In argot la “Bouffarde”, che C.B. dice anziché la “Bouffe”, per “opéra-bouffe”, è come la “Marseillaise”, solo che questa è “cantata” , essendo una “pipe”, in quelle terre; la “chanson-pipe” , è evidente, sta per “chanson-pop”.]
·         Da v.s.gaudio il 02/10/2010 - 20:56

Tragédie en deux répliques
ou en deux fautes commises en parlant

Personnages

L’ex ministre qui fait faute commise en parlant

Un ex ministre camarade de parti

En train où on fume.

L’EX MINISTRE QUI FAIT FAUTE:
Combien de pipes fumes-tu par jour ?
L’EX MINISTRE CAMARADE:
Je ne pipe plus. Le pompier est sans pipe.
(Rideau)

[Il « pompier » non ha più fiatato.
Il “pompier” non ha più imbrogliato.
Il “pompier”non ha più uccellato.
La “pipe” è la “pipa” quanto “tu fumes la pipe” o carichi la pipe, è anche il “tubo”, ed è anche, quando è volg., il “p…o”.
“Pipé” sta per “pom…o”, anche se come aggettivo è “truccato”.
“Piper” è “fiatare”, “zimbellare”, “truccare”, “imbrogliare”; ma se “le voleur à la tire s’est fait pipé” non vuol dire che il ladro si è fatto spompinare, si è fatto pizzicare!
“Le pompier” è sia il “pompiere” che il “lavorante presso il sarto addetto ai ritocchi”, ma è anche il “po…o”.
L’ex compagno di partito dell’ex ministro evidentemente fumava come un turco: fumait comme un pompier”. Che, va da sé, è anche il “pompista”, fabbricante o riparatore o venditore di pompe idrauliche.
“Le pompier a refroidi l’ardeur de sa passion”: secondo voi che vuol dire?
Il pompino ha spento l’ardore della sua passione?
Il pompiere ha spento l’ardore della sua passione?
L’aiutante del sarto ha spento l’ardore della sua passione?
Il pompiere non fuma più come una locomotiva? ]
·         Da v.s.gaudio il 30/09/2010 - 16:00


Voi dite che si tratta di un lapsus?
Ma sì…di un lapsus più profondo, da inconscio collettivo: “Figurati che all’Albergo Roma di qui, ò stretto relazione con una Pompinaia che porta per tariffa 25 cent.mi”(Gozzano, Lettere dall’adolescenza).Insomma, l’inflation è così che avanza e si ingolfa, da 25 cent.mi dei tempi di Gozzano(1883-1916), adesso, secondo voi, non solo all’Albergo Roma, quanto costerebbe una fellation?
25 euro ? Così tanto? C’est l’inflation, messieurs! En somme, une fellation ou un séminaire de Jacques Lacan, que, édité à Turin, coûte 25-26 euro…
·         Da v.s.gaudio il 29/09/2010 - 01:53

N.B. : A proposito di lapsus, notate come "rachida" sia diventata "rachilda"!...

Hit Parade della Settimana

I poeti non si sono mai tuffati dalla banchina di Trebisacce.