L'eros breve del poeta Ariete.


Il poeta Ariete fa l’Ercole e la poetessa l’Altalena^
L’Ariete, quantunque possa mai fare il poeta, non è per niente propenso ai trasporti dell’anima e non si può azzardare, nemmeno nei periodi ad alto tasso di infatuazione, che reputi l’amore come la via che sale per gradi d’estasi verso l’origine unica di tutto ciò che esiste. Non è pervaso dal “delirio divino” e quindi l’Eros non è, per questo segno, il “desiderio totale”. Tra appetenza e consumo, il tragitto è breve. E non va mai a piedi, come uno scalzacani qualsiasi, nato nel solleone dei Quadarari. Altro che “trovatori mistici” alla ricerca dell’amata o desideri indirizzati a una Dama  mai vista o che ancora non si conosce!
L’Ariete, anche se è un poeta che ha pubblicato addirittura da Mondadori che, come disse uno della bassa(Italia), faceva i libri di poesia perché c’era “Topolino”, di cui una colonna era V.S.Gaudio, quello del solleone dei Quadarari, che rimpinguava le casse e quindi i poeti, anche della parola innamorata e dell’Ariete, potevano essere pubblicati a vigna matta; stavamo dicendo: l’Ariete, anche se è un poeta(…), ha un Eros territoriale, immediato, potrebbe sottoscrivere, adattandola alla propria prospettiva, questa affermazione del filosofo francese Maurice Merleau-Ponty: “Non si desidera soltanto un corpo ma si desidera un essere per occuparlo e regnare su di lui”. La pulsione erotica è, nell’Ariete poeta, tendenzialmente “sadica”. Nell’Ariete poetessa, essenzialmente “esibizionista” per l’elevato effetto-Marte. Concede poco o nulla all’immaginazione. Più che frizionare, gli piace “spingere”; più che strofinare, ama “premere”(*). L’Ariete poeta sempre a fare L’Ercole, la 34 del Foutre du Clergé de France, che era del 1790. La poetessa, invece, sembra che ami molto la Biffle e starebbe sempre e fare e a farsi fare L’Altalena, la 36 di quel manuale illuminista a 41 posture.

Vuesse Gaudio, LEros degli astri,
"Playmen", Tattilo editrice,
Roma agosto 1991:
pagina 79 con Ariete e Toro
(*) Cfr. V.S.Gaudio, Ariete, in L’Erotismo, in: Idem, Hit Parade dello Zodiaco, Gremese, Roma 1991: pagg.45-46.

Hit Parade della Settimana

Aurélia Steiner e il vuoto di una formica…

Aida Maria Zoppetti… La colonna delle formiche con un solo pensiero.

Il poeta del Cancro è un Poeta.