Il collare di Mr. Berry

LA FORMULA PER UN BUON COLLARE
di Alain Bonheur
Per prendere la misura del collare c’è bisogno del peso del cliente, un po’ come nel prontuario del boia c’era bisogno del peso dell’impiccando e dell’altezza di caduta. L’uno si esprimeva in stones e l’altra in piedi, non “in punta di piedi”, altrimenti vuol dire che c’è già l’impiccato.
Anzi, per prendere la misura del collare,è bene che il prelato non stia nemmeno in piedi, specie se è troppo alto, o almeno il cravattaro si ponga su una sedia.
Più è il peso del cliente, più il collare deve essere robusto, tenendo conto che se il collare si rompe figuriamoci la cravatta.
Comunque, la formula di Mr. Berry è utile ancora oggi con ben poche modifiche. E’ stato lui a scoprire che una corda o un collare o una cravatta dallo spessore di due centimetri fatta con cinque trèfoli di canapa italiana è l’ideale per gli uomini. Per incravattare le donne bastano quattro trèfoli.
La formula di Berry:               

___412____ = Lunghezza della caduta
Peso del corpo

                      http://forum.spinoza.it/viewtopic.php?p=401637#p401637


Wordle: il collare di mr.berry
E' la tagcloud di Wordle di cui v.s.gaudio
ci ha dato l'url.

Commenti

v.s.gaudio ha detto…
Ecco la tagcloud randomizzata di Wordle del collare di Mr.Berry:http://www.wordle.net/show/wrdl/4495967/il_collare_di_mr.berry

HIT PARADE DELLA SETTIMANA