Kate Austen no, avevo chiesto Juliet Burke...


Idea per un film
25 giugno 2011
 ilariabernardini/2011/06/25/idea-per-un-film-6/

Trentenni bonazzi che non si vogliono fidanzare/sposare per tutte delle loro convinzioni e per via di un certo loro carattere e poi avevano torto e cambiano idea e  un po’ anche il loro carattere (senza però cambiare quel lato del loro carattere che sembra brutto ma se visto da un’altra prospettiva è anche un pregio. Tipo non crescere mai e essere dei pirla ma essere proprio per questo ancora molto buffi/dolci/speciali e se vuoi irresistibili). Ah no. Fatto.
Kate Austen di "Lost"



VSGAUDIO says:
5 luglio 2011 at 13:37
CON KATE AUSTEN È CERTO CHE DEBBA ESSERE IO IL REMÈR?


La produzione per il film n.3 dei trentenni bonazzi che la tiravano per le lunghe cambiò tutto, non c’era più Julia, presero quella di “Lost”, un tipino…si vedeva ch’era naufragata…
KATE: “Tu che sei figlio degli arditi piccoli proprietari della riforma agraria, per Dio, se tu non distruggi questi vermi il mio fantasma spazzerà via la tua città e il tuo stato”.
E io a ridere: accomodati, bella, ma quale figlio della riforma agraria, Kate, che stai a’ddì?
KATE:”In piedi, dai battaglia ai bellimbusti e alle canne vuote, ai simulatori e alle comparse della pagine mondane, e ai bifolchi che sposano le figlie ai nobili; e ai parassiti delle grandi idee, e ai rumorosi cavalieri delle grandi cause, e agli eredi di antiche ruberie, in piedi, poeta prendi in mano la tua città, e il tuo Stato!”
Ma questa come ci è arrivata qui? Avevo chiesto Juliet Burke e quelli: “Non sta nel prototipo della trentenne bonazza…”
E questa che viene dai pionieri che abbatterono Falco Nero nell’Antologia di Spoon River siete proprio sicuri che ci sta nel prototipo?
KATE:”Rematore, sei tu il remèr che sponzé la barca, co ‘l nollo desmonda, e forbì el remo, e la paga sia pronta?”
Ma quando mai? Mi stai a far diventa’ “Romeo il remèr”…certo che, nel naufragio, Kate te ne sei ingollato di sale!
KATE:”Questo tristo di mio marito sostiene che nel mio porto non si navichi…”
Si sposta verso il campiello , fatto è che siamo finiti, non si sa come, a Venezia, come se parlasse a se stessa: “Nondimeno così rade volte vi viene, che egli è una meraviglia, dove altrove i remi e le vele stanca”.
Si riferisce chiaramente al fatto che il poeta remasse con la Stone altrove(vedi film1 e 2) e alla scusa accampata dal poeta per non remare con Kate perché s’era preso l’infamia della “Stone’s Cow”(vedi film 2).
Francamente non so che dire, non so se cambia ancora, se facciamo il 4, se cambia lei, non dico il carattere ma il fisico, chi vorrei? A ‘sto punto: o Gwyneth Paltrow trentenne(o , ancora meglio:quella del remake di “Delitto perfetto” ) o v’attaccate…al remo, sempre che la sceneggiatrice e soggettista faccia ritorno!…
□ da:”Se fosse un film…anche se l’hanno già fatto(ma siete sicuri? Io non l’ho mai visto),3” □
La Juliet Burke di "Lost"

  
Leggi anche: 

Hit Parade della Settimana

Alessandro Gaudio │ Il limite di Schönberg │

Ci fu un tempo che i poeti bevevano Ghemme.