• La Hit del Lafcadio: Patrizia Cimini, i tipi di vento, la veuve Poignet-Rasibus du P.M.Baba e il canchero di donnaccia


 La Hit del Lafcadio per la Tortura dei Poeti 
Dal 12 al 18 agosto 2012

Hit
Reo
Genus
Tipo
Ordo Procedendi
Grado di dolore
Arma
Patrizia Cimini
Subtile
Lirico-Epifanico
4
4
Bascule
Lino Angiuli
Subtile-Medium
Lirico un po’ Epifanico
4
4
Mitragliatrice o Mina Gravida
Sandro Gastaldi
Medium
Lirico-contestativo un po’ epifanico
2-3
2-3
Dardo
 Paolo Badini
Moderatum
Epifanico
4
3
Grande Berta
Giovanni Fontana
Subtile-medium
Epifanico
3-4
3-4
Camera a gas
Ettore Bonessio di Terzet
Moderatum
Lirico-Epifanico
4
2-3
Arsina

Hit quasi immobile come il solleone e la canicola che, anche a cagione dell’annunciato Giordano Bruno, nel Fascicolo del P.M. che riguarda Patrizia Cimini, potremmo denominare Circe anziché “Lucifero”. C’è da dire che il post-rurale Lino Angiuli passa al secondo posto tra i Torturati della settimana, e pensare che basterebbe la prescritta Mina Gravida per toglierlo definitivamente dalla ossessiva maestria del Lafcadio Incaricato. Anche Paolo Badini è in ascesa: forse perché col suo sottomarino atomico sta più fresco o vuoi vedere che staziona, sempre tra le tenaglie del Lafcadio, nelle acque del Golfo di Taranto?

Dal Fascicolo del P.M. e del Procuratore dell’Accademia per l’Assassinio dei Poeti come una delle Belle Arti
[ Quadro Indiziario. Motivi. Griglia di Parsons. Orientamento Tecnico-strumentale del Lafcadio Incaricato]


PATRIZIA CIMINI
(Roma, dove vive).
Titoli: Pesci pensieri, Roma 1988; Un alfabeto non stupido, Verona 1992.


2° stralcio 

[Il P.M.Baba ; F La hit del 12 agosto] Aggrottò le ciglia e , anziché incazzarsi, glissa à dos du vent vers l’îlot de la “V”, où, au delà du croyable, au lieu de chercher la veuve Rasibus[i], il court la veuve Poignet[ii] !
Altri sostituti, incaricati dopo la defezione di Baba, fecero indagini su uno sconosciuto Abate, bigle et bossu ; su un bâtard Chat, in italiano Gatto; su un Pubblicitario Metropolitano, che, stando alla testimonianza dell’editore Ermini, rappresentava, nell’Alfabeto disperso della Cimini, la P; sui vari tipi di vento (malpigo, malpasso, trifido, cauto, cupo, compasso, lipido, riferì l’editore che rinvenne le bozze); su les amis connus et les parents pour l’enterrement, che rappresentano la Y nell’Alfabeto; su una sinueuse, simple, sourde Lézard, che zigzaga sul bordo del pozzo entre le zest et le zist; arrivarono persino in “Tibet pour quelques-uns” e in “Texas pour les autres”, cercando, per la T, PAS DE TERRE POUR UN POISSON, Tell, Taraj, Takla Makan e Tuàt.
Et un poison[iii], quando li vide, chiese loro:
Siete cogliuni o coglialtri?
E loro, che ormai conoscevano bene la storia e la multipolarità dell’Alfabeto non stupido, risposero:
Nous sommes les jujes pour le témoignage[iv].
E quindi sono quelques-uns in Tibet, o erano les autres in Texas ?
Indagarono viepiù sulla NUCA D’ATLANTE, che, stando alla bozza mostrata dall’editore Ermini, corrispondeva alla lettera N:
“e Atlante mostra una sua nuca nuova e nuda
che varata la mela terra ora
per visitatori di musei surreali
ingloba il mondo in una stanza[v]:
fu interpellato, perciò, tramite la Circe di Giordano Bruno, il figlio di Maia e illustre discendente di Atlante; questa la comunicazione:…
[continua la prossima settimana?]


[i] In argot, sta per “guillotine”.
[ii]Courir la veuve Poignet” è “correre dietro alla vedova Pugnetta”; insomma, il P:M.Baba, questo stupefatto porco e babbeo, se livra à l’onanisme.
[iii]Poison” non è “Poisson”, il pesce o il magnaccio, ma è un canchero o una donnaccia, un canchero di donnaccia.
[iv] Non sono les juges. Lo fanno intendere. Ma alludono a una prova(=témoignage)un po’ alla giuggiola? Cfr. Patrizia Cimini, L’Alfabeto non stupido, ed.cit.:pag.27.
[v] Patrizia Cimini, op.cit.:pag.19: da: N  NUCA d’ATLANTE.
Patrizia Cimini, V - VENTO
in: L'Alfabeto non stupido, ed. cit. pag.25

Hit Parade della Settimana

I poeti non si sono mai tuffati dalla banchina di Trebisacce.