Lucio Zinna ░ Partenze e arrivi

che puoi consultare online integralmente:

Lucio Zinna
Partenze e arrivi

Non la partenza conta
né la fermezza o l’instabilità
del punto da cui ti muovi.
Conta quel che lasci
e cosa ti porti
(nel centro della pupilla
in un rincón del cuore)
il dolce e l’amaro.
E l’agrodolce.
Le esaltazioni e le paure.
E le albe
coi loro tramonti.
E il prossimo quando lo è.

Non l’arrivo conta
né la solidità o fluidezza
del punto verso cui ti muovi.
Conta quel che ti attende
se qualcuno ti attende
che cosa ti attendi
il cuore che vi conduci
se sono nuove le tue pupille.
E ancora le albe
coi loro tramonti.
E il prossimo se lo sarà.

Conta la vita
lì – nel suo spigolo –
a contare i passi.

da :Almanacco Thule 2013, Palermo 2012.

IN  QUADERNI DI ARENARIA vol.III :

Testi di 
ignazio apolloni 
raffaele la capria 
giovanna bemporad 
l’intervista di lucio zinna a vincenzo consolo
L'INTERVISTA DI BIAGIO BALISTRERI A GIOVANNA BEMPORAD

Hit Parade della Settimana