Alessandro Gaudio presenta Lizzie Doron al Centro Auser di Cosenza e all'Università della Calabria


Alle 17.30  del 26 gennaio 2014 Lizzie Doron, scrittrice e testimone della Shoah, racconterà la sua esperienza. All’incontro, a cura di Alessandro Gaudio, interverranno anche tre giovani studiosi dell’Unical.

Lizzie Doron è nata a Tel Aviv nel 1953. Dopo aver vissuto a lungo in un kibbutz sulle alture del Golan è tornata ad abitare nella sua città natale. I suoi libri hanno riscosso un grande successo di pubblico e di critica e hanno vinto numerosi premi tra cui il premio Buchman di Yad Vashem nel 2003 e il premio Jeanette Schoken nel 2007. In Italia nel 2009 ha vinto il premio Adei-Wizo e il premio Francesca Alziator.

Il 27 gennaio 2014, alle  9.00 , per la Giornata della Memoria, nell'Aula Magna dell'Unical, la relazione critica di Alessandro Gaudio sulla narrativa di Lizzie Doron che sarà presente all'incontro

Hit Parade della Settimana

Dove si va col Bragallo.

Paolo Badini scrive a Marisa Aino.

Il poeta Acquario e le Riforme Costituzionali.