Passa ai contenuti principali

Ettore Bonessio di Terzet ♦ Tutto il cosmo e la figlia di Achab

TREMENDAMENTE LI’



(Luigi)
Gli uomini meravigliati e meravigliosi
Aprono la braccia, le mani per raccogliere
Tutto il cosmo tenerselo stretto
Quando una eccezione umana li tocca.
 Quando bruciano le baracche
niente dentro con uomini e donne
il sole brucia di meno;
Quando l’uno uccide l’altro
 la luna corre spaventata
alza maree ed uragani.
Da solo con la cravatta storta
ecco che vede e allarga
attento le braccia mentre
il volo è iniziato: lui ondeggia
rafforza i muscoli e afferra
il corpo vivente al petto alleato.



(Mario)
Era una bella ragazza
vestita di verde
consumata dall’amore.
 Lontano, non molto, pescano
 le triglie quando fantasmi di regine
e signorotti volano sul buio.
 Venne il diluvio universale
il rovesciamento dei poli
perdita di ogni orientamento
degli spaventati umani.
Poco a disposizione per gettarsi
sotto la balena a riprendersi
la figlia di Achab, sostenerla
sino alla presa di un drago amico.


*

Hit Parade della Settimana

Manca il cappello in Ai no Corrida.

Aida Maria Zoppetti ░ Temporale in mezzo alla foresta

Accordo temporale Malgrado i grilli che aveva per la testa aveva l’aria d’esser così lento che il nome vento era quasi vuoto. E fu così che in mezzo alla foresta lui fece voto, promessa, alla tempesta di esserle, nel tempo, più devoto.
Äricreazione                                                                                               blog artificiale d'arte e artifizi 900° POST DI GAUDIA 2.0

TAM TAM 3/4 ▐ Una poesia di V.S. Gaudio

Tam Tamn.3-4 Rivista trimestrale di poesia Edizioni Geiger Torino
1° semestre 1973

Indice  34 V.S.Gaudio Una poesia

Effrazione con le mollette nell'abitazione di Marisa Aino, Alessandro Gaudio e V.S.Gaudio a Villapiana Lido

Aida Maria Zoppetti ⁞ COSA

Cosa
        – lì dove guardo –
        è un sostantivo
        cosa mi opprime
        e non dirò più nulla
        cosa scende la sera
        e cosa appare
        cosa sorpresa
        quando l’ho veduta
        rosa e leggera
        leggera è un aggettivo
        e rosa è il ramo
        (ignora il vento)
        – dormiamo?

Äricreazioneblog artificiale d'arte e artifizi

Giovanni Fontana ░ Tarocco Meccanico Reading

TAROCCO MECCANICO
Dal minuto 6 e 5 secondi, non perdetevi  il  Reading di Giovanni Fontana  dal suo Tarocco Meccanico