Agostino Contò ░ MUSICI GUITTI


Agostino Contò

Musici guitti
traduzioni, simpatie

 

E' tra le tue pieghe morbide
che ritrovo la mia giovinezza
nei tuoi pensieri liberati nel sonno
nei sussurri detti piano
sotto le lenzuola di lino
è nella seta delle tue carni
che profumano della schiuma del mare
che mi ritrovo ricco della mia vita,
nella bellezza del tuo volto
che mi riscopro incredulo,
mai sazio di guardarti.

Tu me par un pomet
dreta eo fa un fuss
svelta co fa un cavaret
bianca eo fa 'l lat
tòca tu è co fa 'n sass
tu a oci che par more de spin
tue è bèa co fa i fior
stagna tu è co fa 'n castagner

Bevémo, dai, cossa vutu spetar che fassa scuro!
El dì xé curto co fa un deéto; pitosto, vècio,
tira zo le to bele squele nove, quela volta
Baco ne gà regalà el vin par 'negar le passion:
buta, buta, impenissile ben
bevemoghene una drio st'altra

SIMPATIE
Stavano lì, giocando
con la palla tra gli alberi;
il bosco era fitto;
i fantasmi arrivarono
con le ombre della sera
 
MUSICI
Dal flauto uscivano note ineffabili
le si sente ancora nell’eco continua
che vibra piano nei legni delle mandòle;
e l’armonia, tra le acque e i palazzi lontani,
ci terrà immobili a ricordare,
fino alla ripresa dello spettacolo
 
MERCANTE DI MASCHERE
Non vendo solo maschere:
la mia mercanzia è ricca di suoni
l’organo che se ne escono
dalle canne di legno profumato,
ricca di giocattoli, di dondoli,
di bambole…
le mie maschere, poi, sono speciali:
cannocchiali all’incontrario
mettetele, provatele,
vi troverete la materia dei sogni
 
TEMPORALE
Fra poco potrebbe scoppiare un temporale;
d’estate, in riva al mare, i temporali
possono rivelarsi all’improvviso assai pericolosi
meglio che la fanciulla si rannicchi
meglio che i giochi e le conchiglie siano radunati insieme
meglio che stiamo tutti in silenzio
per sentire l’arrivo delle prime folate
 

 



da è agostino contò, musici guitti, bonaccorso editore 2014

HIT PARADE DELLA SETTIMANA