Passa ai contenuti principali

Josephine Gaudio vs Josephine di Chris Rea ░

Nelle ricerche che il poeta  V.S. Gaudio fece a Salt Lake City all’International Genealogical  Index dei Mormoni vennero fuori, dall’Index U.S. Social Security Death California,  due Josephine Gaudio: la 1^ era nata il 19  Jan 1888 e la 2^ il 29 Dec 1913. La 1^  era nata l’anno prima del nonno del poeta; la 2^ nello stesso mese e anno di uno zio del poeta, che, fatto strano, ebbe nel proprio stato di famiglia una singolare ragazza a cui venne dato il nome Giuseppina, anziché Aurelia. Si esclude, in ogni caso, che sia la 1^ che la 2^ Josephine possa essere l’ispiratrice o l’oggetto d’amore denominato “Josephine” di cui al song di Chris Rea. Pertanto sarà mai possibile che un giorno Vinicio Capossela possa dilettarci da par suo con una delicata canzoncina in chiave rebetika, o anche singolarmente “gymnastica”(vista la tipa di cui all’albero del poeta), dedicata a “Giuseppina”?
Genealogia del Gaudiov
Josephine Gaudio vs Giuseppina Gaudio 

Hit Parade della Settimana

Manca il cappello in Ai no Corrida.

Aida Maria Zoppetti ░ Temporale in mezzo alla foresta

Accordo temporale Malgrado i grilli che aveva per la testa aveva l’aria d’esser così lento che il nome vento era quasi vuoto. E fu così che in mezzo alla foresta lui fece voto, promessa, alla tempesta di esserle, nel tempo, più devoto.
Äricreazione                                                                                               blog artificiale d'arte e artifizi 900° POST DI GAUDIA 2.0

TAM TAM 3/4 ▐ Una poesia di V.S. Gaudio

Tam Tamn.3-4 Rivista trimestrale di poesia Edizioni Geiger Torino
1° semestre 1973

Indice  34 V.S.Gaudio Una poesia

Se messo a letto, un verso ⁞

Se messo a letto, un verso, anche il più cancellato, è come una città opportuna, ha maniglie d’ottone, un astratto asteroide, un po’ come la mia Torino, e il treno, come verseggiava Luciano Erba, non può essere lontano, questo emisfero o stufa, anfratto asteroide, scrisse, nella sua Stimmung, Maria Luisa Spaziani: buonanotte e sotto a sinistra dio, sulla stessa riga a destra: mano, e sotto la mano: -UUNG! WELTANSCHA- era nella pagina prima, sopra (e il treno non può essere lontano).

Aida Maria Zoppetti ⁞ COSA

Cosa
        – lì dove guardo –
        è un sostantivo
        cosa mi opprime
        e non dirò più nulla
        cosa scende la sera
        e cosa appare
        cosa sorpresa
        quando l’ho veduta
        rosa e leggera
        leggera è un aggettivo
        e rosa è il ramo
        (ignora il vento)
        – dormiamo?

Äricreazioneblog artificiale d'arte e artifizi

Aida Maria Zoppetti ░ Duck

alfabetizzazioni:     abcdefghijklmnopqrstuvwxyz

from↓ricreazione  blog artificiale d'arte e artifiz