Aida Maria Zoppetti █ Duecentoventi sospiri

           
            Nulla era immobile tranne il movimento
        svelto, irreale, di duecentoventi sospiri
        Era tempo da lupi evento di maestrale
        Dal vaso d’erba sul davanzale gli steli
        piegavano in preghiera alla luna, lei
        pigra accoglieva la loro orazione seriale.


Aida Maria Zoppetti

from  ricreazione
blog artificiale d'arte e artifizi

HIT PARADE DELLA SETTIMANA