Twittersuite ⁞ L'anconetana in via Agnello a Milano

Quella volta che vidi Raboni seduto all’interno di un ristorante, in una di quelle vetrine che davano sulla via, doveva essere via Agnello, stavo andando in via Hoepli dov’era l’amministrazione della Disney Productions e ci salutammo con un gesto, io che passavo, e ci riconoscemmo all’istante, intanto l’anconetana che seguivo e che pensavo che mi avrebbe condotto nella galleria dov’era la libreria Hoepli l’avevo persa di vista, tanto che Jean Baudrillard non  poté formalizzare l’inseguimento del poeta, che stava elaborando  i dati prossemici e cinestesici del TAT e, quindi, in quella controra all’ombra del Duomo, il T-OK riferibile alla città di provenienza della figura  in assetto di lode


Twittersuite L’anconetana in via Agnello a Milano

HIT PARADE DELLA SETTIMANA