Anna Vignarulo • La totale definizione



 Jiri Kolar ·  Anticollage(*)
Anna  Vignarulo
La totale definizione e il podice-pélago




□ l'idea e l'aria profusa

giungono epoche e sfumature
se soffoca l'enigma, l'idea
anche un'ipotesi raccolta
pallida a goccia volge le spalle
per abusi e l'aria profusa
un bolero se ti fischiano le orecchie



se meraviglia quel coglione
se meraviglia se è conciso
se è assolato se esisteva
tranquillo e senza fato
risplendeva un po' coglione
e imbranato quando risaliva
per la schiena, millimetro
per millimetro dove voglio io
non me l'hai detto



□ se c'è il gaudio in attesa

se alle radici questo gaudio
nasconde e fa ombra, sono tutta tua
per un attimo come se allargassi
la difesa del frascheggio
e dell'attesa, l'incanto
che facilita le cose
anche il farmi toccare il culo
mentre faccio la spesa
accarezzami dietro il ginocchio
e sali lentamente 
è vero non mi sono messa
niente sotto




□ 

il podice-pélago e l'imbratta-pelo


spruzzami l'essenza conforme 
alla profondità delle suppliche
inquisiscimi mentre misuro
quale copia di me trasversalmente 
bagni, è opulento il podice-pelago  
o il tuo tenace alleato
che non è complesso
non è il cielo
però Dio se è capace
per quanto imbratti il pelo!


□ congiuntura ipotetica

congiuntura o eclisse
sintesi biblica ipotesi anche
voglia circostanziale
di farmi il postulato
quale bagliore
differenza di che 
paradigma di che
quale bagliore quale clamore
schizzami, dai, fai presto
così mi porto il tuo odore
tra le dite soprattutto ieri
odoravano intensamente di te!

□ marzo e lievito molesto

la bonaccia a marzo
che è il mese in cui mi piace
il vento e mi sento ubbidiente
e liberata, e affogo negli sguardi
bavosi e mi piace leccarmi
di nascosto il braccio come
quando esco dal mare a luglio
che è il mese in quiete
degli autobus affollati
su cui di solito mi sbavano
sulla pelle del collo
così bella pulita,
così gustosa tanto che adesso
mi accovaccio 
prossima a me stessa
spirito sommesso e desto
lievito molesto



□ un nome simile

un nome  un'insolita circostanza
un congelamento rapido
condensazione del fallo
simile a quello che hai
mi sarebbe piaciuto.


ne ho voglia al  bar

Ho voglia di prenderlo
in un pianeta di ghiaccio
secco e duro senza musica
cazzo se ne ho voglia!


□ la totale definizione

cosa è che esplode
all'inizio questo botto
questo tracollo
questa totale definizione
questa forza attiva
questo preciso baleno
queste due energie
questi due (-phi)
uno che forza e l'altro contro-forza
un (-phi) somma di due
energia che fa muovere
il mondo aperto e rovesciato
prima che tutto s'acquieti
                                                                                                                                                                    


[da:  Anna Vignarulo □ La totale definizione © 2017]
(*) L' Anticollage di Jiri Kolar riguarda  "Il bar alle Folies-Bergère"(1881-1882) di Edouard Manet ·                                                                                                           
 
                                                                                         

HIT PARADE DELLA SETTIMANA