Detesto le prefazioni • "Non leggermi"

Mallarmé ad un autore inedito che gli chiedeva un testo di presentazione o di sostegno: “Detesto le prefazioni anche se scritte dall’autore, a maggior ragione trovo deplorevoli quelle aggiunte da altri. Un vero libro, mio caro, non ha bisogno di presentazioni, procede per colpi di fulmine come la donna con l’amante, senza l’aiuto di un terzo, il marito…”. In tutto altro senso ho scritto: “Noli me legere” . Divieto di lettura che annuncia all’autore il suo congedo: “Non leggermi”. “Sopravvivo come testo da leggere solo grazie alla consumazione che, scrivendo, ti ha lentamente sottratto l’essere”. “Non saprai mai ciò che hai scritto, anche se non hai scritto che per saperlo”.

[Maurice Blanchot, Après coup, Les Editions Minuit 1983]

UH-NOIR│ Uh Magazine│ L'ipersoluzione territoriale e il delitto Bergamini

UH-NOIR│ Uh Magazine│ L'ipersoluzione territoriale e il delitto Bergamini
dal 18 novembre 2016 su "Uh Magazine"

domenica 23 febbraio 2014

Monica Youn▐ March of the Hanged Men

Wordle: monica youn march of the hanged men
Monica Youn
 March of the Hanged Men  




1.
hyperarticulated giant black ants endlessly boiling out of a heaped-up hole
in the sand
2.
such a flow of any other thing would mean abundance but these ants replay
a tape-loop vision
3.
out of hell the reflexive the implacable the unreasoning rage whose only end
is in destruction
4.
the way the dead-eyed Christ in Piero’s Resurrection will march right over
the sleeping soldiers
5.
without pausing or lowering his gaze for he has no regard now for human
weakness
6.
since that part of him boiled entirely away leaving only those jointed auto-
matic limbs
7.
that will march forward until those bare immortal feet have pounded a path
through the earth
8.
back down to hell because there is no stopping point for what is infinite
what cannot be destroyed

▐ from theparisreview