Il corpo della Madonna dei Palafrenieri




L’indice costituzionale, l’indice del pondus 
e la tipologia Falmer
della Madonna dei Palafrenieri

Costituzionalmente, la Madonna dei Palafrenieri, dalla pregnante iconicità, è una mesoendomorfa con un indice vicino a 56, se l’altezza è tra 168 e 170 centimetri, e vicino a 55-54, se l’altezza è vicina ai 172 centimetri.
Noi propenderemmo per un biotipo virtuale da 169 centimetri, con un peso di 64-65 chilogrammi e un rapporto tra seni e fianchi variante tra i 37 e i 38 pollici, ossìa tra 94 e 96 centimetri e mezzo.
Così da avere, posto come valore medio 95 per la misura riguardante seni e fianchi, questo Indice Costituzionale:
1)      95x100=9500:169=56.2
2)      95x100=9500:172=55.23;
e questo Indice del Pondus:
1) 169 – (95+65=)160 = 9, ovvero Altissimo(che varia da x a 11)
2) 172 – (95+65=)160 =12,ovvero Molto alto(la scala decrescente dell’indice Alto va da 12 a 20).
La Madonna dei Pellegrini, che prefigurò il cosiddetto stile “romano” di Caravaggio per “l’espansione dello spazio e delle figure stanti e isolate che lo riempiono”[i], è, invece, più alta e più mesomorfa, ma meno endomorfa, una 2/5/1  con questo Indice del Pondus:
altezza 173 – (91.44, media seni/fianchi, + 64, peso =) 155.44 = 17.5, ovvero Alto;
e questo Indice Costituzionale:
9144:173=52.85, che è quello delle longilinee mesomorfe di plastica compattezza essendo la scala dell’indice compresa tra 50 e 53.

Madonna
Morfologia
Sintagma
attrattivo
Tipo
morfologico
Indice del
Pondus
Bust
Hips
Palafrenieri
E’più pesante e più larga, più imponente della Mesomorfonormolinea
L’espansione
superba
La superba
fiducia
L’espansione
impassibile
Paralongilineo
Mesoendomorfo
Molto alto(se non Altissimo):
12-9
37”
38”*
Pellegrini
E’ più alta della Normolinea:ha gambe e natiche di notevole fattura
La ferma impassibilità
La superba costanza
La passione contenuta
Longilineo
Mesomorfo
Alto:
17-17.5
36”
36”

Tavola A
Le Madonne di Caravaggio
Indice del Pondus, tipo morfologico

*La cintura(cioè il Waist) della Madonna dei Palafrenieri è attorno alla 70 come misura europea, cioè tra 27”(=cm.68,58) e 28”(=cm.71), ragione per cui avrebbe un WHR(quello che per gli americani è il rapporto tra Waist e Hips) vicino a 0.73, che, essendo superiore a 0.70, è sempre da tipo mesoendomorfo, e che, essendo al di sotto di 0.79, è sempre un indice che qualifica una immane iconicità pregnante. Superato il limite, la compattezza, dovuta ancora al mesomorfismo,viene progressivamente meno.




Madonna
Effetto morfologico
Polisemia
Significante somatico

Palafrenieri
Primarietà/Secondarietà
ALTISSIMA
Deretano monumentale e seni immensi,stracolmi
Senigallia
Emotività/non-Emotività

MOLTO ALTA
Gambe e andatura
Monna Lisa
Emotività/Attività
MOLTO ALTA
Movimento e dolce ampiezza delle natiche
Pellegrini
Primarietà/Secondarietà
MOLTO ALTA
Gran deretano, seni pieni e gambe solide
Pienezza e movimento


Tavola B
Il Significante Somatico di alcune Madonne


La Madonna dei Palafrenieri, o, se vogliamo, il prototipo di donna di Caravaggio, ha una morfologia costituzionale vicina a quella della donna-tipo di Michelangelo e di Giulio Romano, anche se in questi casi la paralongilineità, essendo più mesomorfa che endomorfa, può essere più “eroica” per le fattezze atletiche e l’opposizione caratteriale priva della secondarietà necessaria a creare un determinato effetto-Heimlich.
La donna-tipo di Giulio Romano può, in alcuni affreschi, fare da riferimento a quella parte che contribuisce a comporre il significante somatico della donna di Caravaggio:
ad esempio, nella Sala di Amore e Psiche, la donna di spalle nella cornice denominata “ET-REIP-FLOR” è una potente normoparalongilinea mesoendomorfa con hips da 39” che possono servire a dare un’idea delle ampie natiche della Madonna dei Palafrenieri se rappresentata o vista in quella posizione.
Nella tipologia Falmer, la donna di Giulio Romano ha un deretano tra il numero 8 e il numero 10; quello della Madonna dei Palafrenieri dovrebbe essere costituito tra il numero 4,8 e 10, un insieme che sintetizza o omogeneizza la qualità specifica di ognuno:
“amabile”(il 4), “gentile”(l’8) e “stabile”(il 10)[ii].







[i] Anna Coliva, Caravaggio,la Madonna dei Palafrenieri,Silvana Editoriale, Il Sole-24 Ore,Milano 2003: pag.5.
[ii] Vedi la Tavola dei 10 tipi di sederi femminili della Falmer in: V.S. Gaudio, Il paradigma indifferente nella denotazione erotica,© 2003. Il numero 8, il “gentile” della Falmer, ha correlazioni flemmatiche, per cui le sue qualità connotano tolleranza, cortesia, tranquillità, tradizione e affidabilità. Il numero 10, lo “stabile” della Falmer, ha corrispondenze con il carattere Passionale[Emotivo-Attivo-Secondario], ragion per cui connota ambizione, decisione, ponderazione, esigenza ed è, ironicamente, il supporto base del superbo e del maestoso. Infine, il numero 4, che è il tipo “amabile” della Falmer, ha espressioni sempre di tipo “passionale” ma più semplici e primarie, perciò è il deretano della regolarità, della perseveranza, con un effetto tra il pratico e il paziente.





[da:V.S.Gaudio, La Madonna dei Palafrenieri.Il senso ottuso del decorum, © 2005]












Commenti

Anonimo ha detto…
A cagione di questo portentoso ed oneroso reperto morfologico, che è la "Palafreniera" di Caravaggio, ma Cybersix quand'è che arriva?
Nanni Nesi
Anonimo ha detto…
Mai letto niente di simile in tutta la storia dell'arte, sei un portento, V.S.!
Gino Gatto

Hit Parade della Settimana

Nadia Casini, Cybersix e la moglie del poeta.

La violoncellista dell'artificio.Ha il naso alla Mullova?

Spine stanotte nella mano di V.S.Gaudio!

Il Meridiano di Bragalla ▌

Milawn ♪