Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2015

AURELIA STEINER □ La Lebenswelt di V.S. Gaudio con Marguerite Duras

Immagine
Aurélia Steiner.La langue toquade     
Aurélia Judéia Pedregoso▐
Aurélia Jewess Stone▐
Aurélia Kylie Mynought▐
Aurélia Steiner de la Piedra▐

Jenny Holzer ░ Untitled Domination

Immagine

Walt Whitman ░ O Captain! My Captain!

Immagine

Herberto Helder ♦ Sobre um Poema

Immagine
Sobre um Poema Um poema cresce inseguramente na confusão da carne, sobre ainda sem palavras, só ferocidade e gosto, talvez como sangue ou sombra de sangue pelos canais do ser. Fora existe o mundo. Fora, a esplêndida violência ou os bagos de uva de onde nascem as raízes minúsculas do sol. Fora, os corpos genuínos e inalteráveis do nosso amor, os rios, a grande paz exterior das coisas, as folhas dormindo o silêncio, as sementes à beira do vento, - a hora teatral da posse. E o poema cresce tomando tudo em seu regaço. E já nenhum poder destrói o poema. Insustentável, único, invade as órbitas, a face amorfa das paredes, a miséria dos minutos, a força sustida das coisas, a redonda e livre harmonia do mundo. - Em baixo o instrumento perplexo ignora a espinha do mistério.

La Gioconda │16

Immagine
v.s.gaudio░ La Gioconda la battana n.191│ rijeka-fiume gennaio-marzo 2014
▬Leggi anche il flipbookLa Gioconda on youblisher

Aida Maria Zoppetti ♦ Potresti mangiare la foglia?

Immagine

Ignazio Apolloni ░ Piggy, il piccolo messicano di Los Angeles

Immagine
PIGGY, IL PICCOLO MESSICANO DI LOS ANGELES


     È da stamane che gioco ai birilli      in un parco per bimbi      cresciuti sull’erba dei prati      di ville recinte con cespi di fiori      con vasche di pesci muschiose.
     Compagni di gioco con giacche e berretti      e calze di lana tirate ai ginocchi      guardati da donne in grembiule      protetti da occhi discreti      d’un uomo in divisa e cappello.
     Bambini graziosi e biondicci      le carni lavate di fresco      friabili e bianche di gesso      dai frigni insolenti, ossequienti      al cappello dell’uomo di paglia.
     Una gabbia di polli evirati      nutriti di latte scremato      di burro ed estratti di dado      biscotti arricchiti di malto      polpette di carne alla griglia.
     Io son bruno, ho la faccia olivastra      i capelli corvini tirati all’indietro:      un puzzo di grasso animale      che m’esce dal corpo grassoccio      vi spiega quel nome vezzoso.


Ancora a sei anni nella baia di Ensenada correvo a piedi nudi sui sassi riversi s…

Jenny Holzer ░ Untitled Ankle

Immagine

Lo Zodiaco degli Indiani d'America per "Topolino"□ Vuesse Gaudio

Immagine
Lo Zodiaco degli Indiani d’America #Vuesse Gaudio “Topolino” n.1923 The Walt Disney Company Italia Spa Milano, 4 ottobre 1992







# disegni di Gabriela Lovati

Hit The Road Jack│♫ Ray Charles

Immagine
Prendo sempre la mia strada…ma non mi lasciano mai andar via ¨
C’era la luna e la terra scintillava per la brina caduta, e non c’era un’anima in giro, prese a rincorrermi solo il vento di sud-ovest, presi così la mia strada , un aquilone sopravento, con la coda che ondeggia per un attimo e poi guardai laggiù oltre il mio aquilone, non c’era nessuna fattoria bianca come neve, che spuntava tra i verdi alberi, né in lontananza, né vicino, sentivo ancora le cornacchie, nessun altro canto, la stagione non era  dentro la sua immobilità assoluta, questo è vero, quando è così che devi battere la strada, e non sono trascorsi trent’anni, né sei un ragazzo già stanco della vita, e la foresta non è ancora scomparsa, e la casa non è stata ancora buttata giù, e non ho ancora combattuto due battaglie per il mio popolo, né innalzato il vessillo dell’indipendenza e poi  non  avevo ancora impiegato la mia forza ribelle per prendermi la bandiera del mio vecchio partito, allora è vero, è così, tutti mi ha…

La bellezza e il bonheur, il cul-tale □

Immagine
Quando la si incontra la bellezza non rappresenta mai un’essenza, il vertice o il compimento di una ricerca, è semmai soltanto un accidente, un’eccezione dell’insulsaggine, uno scarto nella ripetizione che connesso con la fragilità, l’individualità, la voluttà dell’incontro e l’illuminazione di una tipologia rende possibile finalmente la classificazione del Bonheur[1]. Il Poeta fa questa scoperta miracolosa sfuggendo a quello che Barthes chiama la doppia insulsaggine della differenza assoluta: una tipologia s’impone, da cui, nel luogo pubblico che glielo mostra, afferra dei segni individuali ma conosciuti, come se fosse un corpo nuovo ma virtualmente ripetuto, si elude lo stereotipo preservando l’intellegibile. La tipologia che s’impone designando questo corpo nuovo reso intellegibile ha la stessa ritmica degli haiku, la ripetizione della stagione, il mercato, la Braderie, il samedi del Grand Carillon all’Angelus meridiano e all’Angelus del vespro, le strade, i parchi, la stazione. 
La…

La Gioconda │15

Immagine
© Belén Moreno
v.s.gaudio ░ La Gioconda
la battana n.191□ Rijeka-Fiume gennaio-marzo 2014

$Leggi anche l’ebook La Gioconda edito da pingapaArt on youblisher

La Gioconda│14

Immagine
Porcelain
v.s.gaudio ░  La Gioconda la battana n.191│ rijeka-fiume gennaio-marzo 2014
▬Leggi anche il flipbookLa Gioconda on youblisher 


Marisa Aino e il Conte delle Tre Bisacce ♦

Immagine

L'anima integrale del Bonheurista □

Immagine
Il paradigma numerale chambérien non è come il numero fourierista, che non è arrotondato e che, da ciò, fa il suo delirio e la sua arbitrarietà. L’unità di misura, nel determinismo numerale, non ha, non deve avere, la giustificazione pomposa di Fourier. Ma ha la giustezza naturale e per questo non-ingrandimento è esaltante, più che un operatore di gloria è un demoltiplicatore fantasmatico che permette combinazioni e progressioni geometriche. L’espansione e la classificazione, da un lato; il numero e la classificazione, dall’altro, il flâneur o il bonheurista è così che, tassonomizzando l’oggetto, fa come Fourier, lo “sodomizza”. Sodomizza, cioè, la sua leggibilità, il particolare che innalza, la minuzia che dà la gioia. Perché la leggibilità di un corpo è immediatamente numerale, tanto che dai particolari fantasmati il numero mira ad afferrare delle medie, non delle probabilità, altrimenti il fantasma sarebbe reprimibile, cancellabile, progetta una statistica del desiderio e del bonheur. Al…