Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2017

Passija u puètë pa rrotë│Passeggia il poeta senza ruota

Immagine
◦ Passija u puètë eccù pass’acavallë
Ù picùnijä ‘u puètä pa rrotë! Passeggia il poeta e chi passa in macchina lo sfotte il poeta senza ruota!

U puètë mūzzïka pīrë 2 │Asutt ‘u varcunë da cicōgnë

Immagine
◦ Assittātë allu frìsk ‘u puètë mūzzïkë pīrë Asutt ‘u varcunë da cicōgnë Ca nun volëdë cchiù Grufulijidï ‘ a porcä Cacä vilènë e lazzijidë sank ebbilë
Seduto all'ombra il poeta morde pere sotto il balcone della cicogna che non vola più grufola la porca caca veleno e sbadiglia sangue e bile

' U puètë mūzzïka pīrë.

Immagine
◦ Assittātë allu frìsk
‘u puètë mūzzïkë pīrë Seduto al fresco il poeta morde pere.

WITOLD GOMBROWICZ │HENIA'S GAME

WITOLD GOMBROWICZ ⁞ HENIA'S GAME □ by V. S. Gaudio
Publish at Calameo

WITOLD GOMBROWICZ ⁞ HENIA'S GAME □ by V. S. Gaudioda parte di v.s. gaudio Semidissertazione su “Pornografia” e Lebenswelt con Witold Gombrowicz │paradigma aggettivale, fattori dell’ immanenza somatica, comunicazione manipolatoria della coppia simmetrica adulta, indicibilità dell’amore , parte maledetta della giovinezza, comunicazione obliqua, sentimentale dissoluta, quadriga di Belenos, maurice merleau-ponty, eric berne, terzo e target, numerologia dei corpi, materialità del significante, la lettera spostata, sguardo, lebenswelt, witold gombrowicz, letteratura, narrativa, jacques lacan, roland barthes, critica polimaterica, il gioco di Henia I show for up for you people adults, script, henia script, v.s.gaudio □ Uh-Book

MARIO LUNETTA▐ TELESIO E I SEX PISTOLS

Immagine
Apprendiamo della scomparsa di Mario Lunetta( oggi 17 luglio 2017, da Stefano Lanuzza, Per Mario Lunetta, “Lunarionuovo” n.80, giugno-luglio 2017, appena pubblicato online da Daniela Saitta).In memoria, pubblichiamo 4 suoi testi,  tratti da La velocità della luce, che ci aveva mandato nel 1986 per la collana “Scrittura & Poesia” delle Collezioni di UH


Mario Lunetta Telesio e i Sex Pistols
1 ; mi chiedo, tra questi richiami balbuzienti di corvi rimbalzanti contro un cielo di grigio gualcito taffettà (di persiano tāfta, di malconcio gatto d’angora, agoràfobo ed acre) se Telesio amasse la Tele(vi)sio(ne), in quei suoi grami tempi gremiti di nulla o ben poco, culla di immagini proterve, di minerve iperarmate e ultrasapienti, bocche cucite, carogne arse. Tutto poi serve, enfin – ti dici - : anche le ceneri; anche un citrullo, grullissimo gioco di parole disonorate, che ti richiama il giogo in cui siamo stretti, poareti, nel nostro tempo astronautico, meta copernicano, ritmato magari da un qualcosa…

V.S.Gaudio │I Promessi Sposi di Piero Chiara

Immagine
V. S. Gaudio▐ Il Nome Proprio della Castagna
Leggi altre pubblicazioni su Calaméo V.S. Gaudio  Il Nome Proprio della Castagna  ░ Grammatica dei numeri, morfologia costituzionale, psicanalisi lacaniana, mullar e sibaritismo nei Promessi Sposi di Piero Chiara Testo di critica fenomenologico-polimaterica di V.S. Gaudio |

Joan Miró □ L'été de la lune

Immagine
Joan Miró

Capoverso 33.Rivista di scritture poetiche

Immagine
□ E’ uscito il numero 33 di “Capoverso”, rivista di scritture poetiche, fondata da Carlo Cipparrone e edita a Cosenza da Alimena per Orizzonti Meridionali. L’editoriale è di Alessandro Gaudio: sulla poesia  che in Calabria non c’è. Tra i saggi, quello di Pietro Civitareale sulla poesia femminile:in questa prima parte, si va  da Margherita Guidacci a Maria Luisa Spaziani, ma manca Maria Luisa Belleli che, del trio, era…quella del sole nero dei poeti: a braccio, in una intervista degli anni settanta in quel di Torino, insegnava letteratura francese al Magistero, mi riempì il nastro deliziandomi quel pomeriggio sabaudo con Gérard De Nerval , Aurélia, la geometria di Butor, Baudelaire e Victor Hugo, Francis Ponge, Apollinaire, Ionesco; io, le domande, me le ero trascritte. Nei Testi, tre poesie di OlgaLasniuk, tradotta da Pawel Krupka; tre poesie del rumeno Nicolae Mares e tre poesie del polacco Milewski, entrambi tradotti sempre da Krupka. Che, negli Interventi, ci manda una Lettera da A…

Genealogia dell'Aino. Pensione di Guerra nel 1955

Immagine
GENEALOGIA DI AINO
Il Ministero del Tesoro, Direzione Generale per le Pensioni di Guerra, comunica nel 1955 al padre della poetessa Marisa Aino, futura moglie di V.S.Gaudio, l’emissione del libretto di pensione n. 5944789.

Mille Anime di Pietro Lazzaro│

Immagine
Alessandro Gaudio sul romanzo breve di Pietro Lazzaro, Mille Anime Myrrha 8

Nino Pedretti▐ Noi

│VOGLIONO TUTTO Le ville coi giardini
l’aereo, i bastimenti
vogliono i giornali
la radio, i treni. Vogliono un medico per loro
un maestro in casa
un prete speciale
che dica loro le messe. Vogliono i galletti di campagna
la ragazza di primo pelo
che scriva loro le lettere. Vogliono uno che li pettini
che tiri loro su i calzoni
che accenda loro il sigaro. Vogliono, vogliono, vogliono.
vogliono da noi
che diamo loro le ore di notte
e quelle del pomeriggio,
vogliono che andiamo a schiena curva
che diciamo bene
senza sputare nel piatto. Vogliono anche il sentimento
il Paradiso, la bontà
e l’ostiadidio
vogliono la gente piegata in due sulla scrivania. Vogliono si dica loro di si
che si baci loro le mani
che si faccia loro da tappeto
quando passano. Vogliono tutto:
il culo dei bambini
l’avemaria
l’aria, i fiumi
vogliono quello che hai nel cuore
i tuoi sogni
e quello che non puoi dare via. Da noi vogliono tutto
e noi gli daremo
della dinamite. !Nino Pedretti

 fromàliviaserpieri

Carlo Bordini ⁞ Arti marziali e Medellin

Immagine
│ARTI MARZIALI Non fare mai quello che ti è stato insegnato sconvolgi tutte le regole usa le tecniche per il contrario per cui sono state inventate spiazza l’avversario Usa ciò che ti hanno insegnato in modo contrario, per battere chi te l’ha insegnato e per mostrargli che non c’è niente di certo/ [//, neanche le sue tecniche// ] pensa sempre inventa sempre qualcosa usa le vecchie regole per fare cose nuove tradiscilo non affrontarlo lealmente usa il paradosso [e] sii il più possibile pirandelliano [P]per esempio dire: scherzare sempre “Il Fmi e la banca mondiale sono istituzioni che operano nella segretezza e sono responsabili dell’instabilità e della povertà che dovrebbero curare” (Manifesto 19 aprile 2000) Dichiarazione di Trevor Ngwane, di Jubilee 2000 del Sudafrica: “questo è un movimento globale, cominciato a Seattle, e basato su valori di dignità umana e giustizia”
│POESIA PER MEDELLIN In una foto degli scampati a un'inondazione un uomo cammina nell'acqua che gli arriva al…