Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2015

░ Armando Adolgiso │Film senza Film

Immagine
Armando Adolgiso │Film senza Film l’autore parla del romanzo, trova gli interpreti della sua storia, improvvisa un frettoloso avvio, le prime battute degli attori, retroscena e significato di un’epica rissa, abbuffata cominciata bene finita male, ingiunzione e nuova scena, l’autore cambia casa e sensuale fantasticheria di una sua eroina, infortunio sentimentale, videoclip e spettacolo in terra di toscana, idillio turbato da una furibonda signorina, viaggio e provvista di vini rovinata, sospetto e validità delle idee, cose accadute nel lontano nord, sogno e decisione, titolo al libro e congedo ░ Film-Novel di Armando Adolgiso

Jenny Holzer ░ Oh Lord

Immagine

♥ Calipso e l'ultimo degli ammutinati del Bounty

Immagine
Dei ventisette abitanti  dell’isola di Pitcairn[1] infine ne rimase uno, che forse era mio nonno, che, a quel punto, si rifece la barca e via nell’oceano finché approdò all’isola di Calipso, che, questo è sicuro, non aveva i baffi e che era famosa perché a suo modo seguiva tre leggi: la prima, la legge di Maryann, che non era una sua amica né una sua conoscente, per quanto fino a poco tempo prima sulla sua isola e quella a fianco si parlasse inglese; la legge di Maryann: “Chi non cerca trova”, anche perché il mare almeno un paio di volte al mese sulla battigia le faceva trovare sempre oggetti ed elementi mai cercati; la seconda, la regola di Rune: “Se non t’importa dove sei, non ti sei perso”, e a lei francamente non le importava dov’era e non riteneva mai di sentirsi persa, anche quando, come in questo frangente, era assolutamente sola; la terza, la legge di Boob:”Si trova sempre una cosa nell’ultimo posto dove la si cerca”, e lei, quel mezzogiorno, arrivò in riva al mare esausta e c…

Mia Nonna dello Zen e le Tre Bisacce ♦

Immagine

La Gioconda│18 ♦ Papa Tweed

Immagine
▬Leggi anche il flipbookLa Gioconda on youblisher

Ignazio Apolloni ░ L' ombra

Immagine
L’OMBRA


Quando cammino per le strade o cavalco un aquilone e guardo la mia ombra giù sul manto della strada e seguo la mia ombra dilaniata dalle buche e dagli anfratti il tormento che mi prende mi raggela mi sgomenta questa vuota condizione del mio essere lontano dal suo corpo.
Quando dico queste cose mi domando

L' Unico Rimbaud e lo schermo in Stencil ░

Immagine
Erre-I-Emme-Bi-A-U-Di
Close di Massimo Sannelli
Il nome è A-Erre-Ti-Acca-U-Erre. Il cognome è Erre-I-Emme-Bi-A-U-Di. Il ragazzo si presenta così in Io non sono qui di Haynes. Ammette di avere quasi vent'anni e chiede se può fumare. Tutta questa scena è in bianco e nero. Naturalmente questo Rimbaud non è l'UNICO Rimbaud, quello morto, che fu poeta. È solo una maschera applicata ad un prestanome, cioè un attore: troppo Rimbaud per essere Rimbaud. È anche vestito da Rimbaud, capite. Come Warhol in Factory Girl: una statua di cera, che esprime Warhol, troppo Warhol per essere Warhol. E anche il Giovane Favoloso di Elio Germano è talmente Leopardi – così esageratamente gobbo, così represso – da non essere più Leopardi. Ma non ha la voce recanatese, pesante e locale: la gobba c'è, anche troppo, l'accento non c'è. Alla fine, è un Leopardi per il Delfino: una macchietta per studenti e italiani-medi, tutto qui. Una gobba non fa primavera e un po' di ordine non fa una camera…

Jenny Holzer ▬ Scorn Joy

Immagine

Herberto Helder ♦ La solitudine di una parola

Immagine
A solidão de uma palavra. Uma colina quando a [ espuma salta contra o mês de maio escrito. A mão que o escreve agora. Até cada coisa mergulhar no seu baptismo. Até que essa palavra se transmude em nome e pouse, pelo sopro, no centro de como corres cheio de luz selvagem, como se levasses uma faixa de água entre o coração e o umbigo.
#Herberto Helder La solitudine di una parola. Una  collina quando la [ schiuma

Il fico e la bicicletta ▬

Immagine
La bicicletta appoggiata al fico fa poesia ▬ La bicicletta è una meraviglia della natura, per il semplice fatto che non è soggetta alla legge dei treni, quella che quando il proprio treno ritarda, la coincidenza partirà in perfetto orario; e, poi, la bicicletta è notevole perché in qualunque direzione si stia andando, sarà sempre in salita e controvento. Appoggiata al fico, si può sempre pensare che ci sia da venerdì sera quando comincia il mal di denti e che è per questo che è la realizzazione assoluta della legge di Boob[1]. Una volta feci una breve dissertazione sulla potatura dei fichi, poi mi partì il disco del computer e quel testo con tutti i rami potati andò perduto; quell’inverno, poi, non potemmo usare nemmeno i rami di fico per alimentare il fuoco. Si narra che Mia Nonna dello Zen non abbia mai fatto la potatura dei fichi, né l’abbia fatta fare, e, quel che è veramente strano, adesso ricordo che Mia Nonna non aveva la bicicletta. Io penso che se uno ha l’immagine della nonna…

░ Ristorante Gaudio

Immagine
Ristorante Gaudio – Barbariga (BS) – Patron Giambattista e Diego Papa

Linguine di semola di Gragnano al tartufo nero e pistilli  di zafferano in zuppa tiepida di scampi di Sicilia

Meursault 2006 –Henri Germain et Fils

British Library ░ Sindromi Stilistiche

Immagine

La Gioconda│17

Immagine
Joni Mitchell by Norman Seeff
V.S. Gaudio░La Gioconda la battana │n.191 anno L fiume-rijeka gennaio-marzo 2014 $Leggi anche on▬youblisher l’ebook │La Gioconda│ by v.s.gaudio $Leggi anche Joni Mitchell e l’anello di luna