Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2013

"Chi" vs Vuesse Gaudio, il comunista ottimista?

Immagine
Flavia Perina
La meschina ritorsione di “Chi” 26 giugno 2010

Il caso Brancher, certo. Ma personalmente sono più colpita dal caso di Giulia Bongiorno, che dopo tre anni ha “perso” la rubrica sui diritti delle donne che teneva sul settimanale della Mondadori “Chi”, diretto da Alfonso Signorini. La cancellazione di “Doppia difesa” (questo il nome della rubrica, gestita insieme a Michelle Hunziker) è avvenuta con modalità tali da avvalorare il sospetto una meschina ritorsione per il ruolo politico svolto dalla Bongiorno in Commissione Giustizia. Le autrici non sono state preavvertite né contattate dal direttore. Alla Hunziker è stato fatto sapere che la sospensione della pubblicazione è stata decisa all’improvviso per vaghe “ragioni editoriali”. Insomma, è piuttosto evidente che la scelta risponde a logiche diverse da quelle giornalistiche.
“Doppia difesa” non è solo il nome di una rubrica, ma anche di un’associazione fondata da Giulia e Michelle, molto attiva a tutela delle donne vittime di…

Autorretrato by Lazare...3

Immagine
E-Truska o è Lazare? 3




Certamente l’insieme suscettibile presentato dalla forma , 
l’insieme puro termina nella considerazione il limite è terminale, 
assurdo dal punto di vista a seconda il rumore, al centro, 
articola il suono il tono identifica la figura, 
certamente Lazare che ha ragione almeno ero contento 
di non aver incontrato Lazare 
In questa successione solo una delle ragazze era carina e giovane. 

Poi andò a sedersi più lontano 

Il codice del messaggio significa il termine, 
il sintagma codificato attua la decodificazione dell’uditore 
-Vengo con te. gli dissi spuntando l’alba, il cielo pallido, 
Lazare ci voltava le spalle, sempre vestita di nero, 
Lazare mi guardò, e feci a Michel un cenno con la mano, 
e se ne andarono, 

il rifiuto di ogni sovrastruttura, 
la coscienza volontaria non indaga su conclusioni 
in ordine alla sistematicità diversi i punti di vista 
da cui forza generatrice di organi complessi 

Lazare mi guardò e feci a Michel un cenno, 
e con la mano se ne andarono 
quanto pos…

Autorretrato by Lazare... 2

Immagine
III Trovai Lazare. Lazare stava seduta su un’altra poltrona, il gomito, il mento, la testa in avanti.
Urinai a lungo.

l’insieme, il teschio, c’era in fondo alla sala il continuo vocalico collocante l’insieme fonico, le consonanti, l’intera notte una bara in mezzo al letto a baldacchino lo sforzo di cui è responsabile il paziente ipertiroideo, l’ansietà, la stessa contraddizione emotiva l’adrenalina riversa la sindrome d’adattamento con la madre stessa il cadavere indefinibile coi piedi tagliati vittima sul piano dell’espressione. Dirty.
da: v.s.gaudio, dirty-love, l'amour-bleu
Autorretrato. by E_truska on Flickr.

W.G. Sebald reads from Austerlitz

Immagine
W.G. Sebald reads fromAusterlitzat 92Y NYC,  October 15, 2001
& from theparisreview

Robert Lowell • Manuscript page from translation Baudelaire's "Le Voyage"

Immagine
Manuscript page from Robert Lowell’s translation of Baudelaire’s “Le Voyage.” Æ theparisreview

Franco Battiato & John Newman for V.S.Gaudio's Birthday

Immagine
Franco Battiato ● La stagione dell'amore



Il giubilo trionfale delle oche  by v.s.gaudio

dal testosterone le possibilità dell’essere abituano la presenza a un amore profondo,
da tale sofferenza egli raddoppia la simpatia che sorprende
la meraviglia della scena che cambia
poiché la dissociazione fra il vincolo dell’amore e la pulsione
copulativa appare presso i maschi delle oche con più facilità e più spesso
che non presso le femmine


(…)



dal di dentro la conoscenza dell’erezione diminuisce la distanza del possibile,
dalla solitudine dell’individuo il vuoto temporale che lo fissa al silenzio
gli rende simultanei il vincolo dell’amore e la pulsione copulativa
allora aspetta mezzogiorno quando le oche sono in genere meglio disposte
a copulare,
egli dunque arriva velocemente a nuoto e subito dopo averla montata
se ne vola immediatamente via per tornare, attraverso lo stagno, dal suo amico
col quale poi esegue il postludio, cosa che sembra particolarmente
scortese nei riguardi della signora




Vi è dunque per c…

Maya Solemnis vs Maya Desnuda

Immagine
(...) “Sono stata in collegio fino a sedici anni”. Poi venne da noi, in edizione straordinaria, ma quasi in sordina, un tantino più brava, strizzava, allora, l’occhio ai giovani ormai stanchi degli abiti lunghi in raso verde, quasi sexy volutamente laminata, abituata ogni domenica a visioni di ulcere traforate, a doni insoliti, ovviamente a Natale, quel primo Natale tra noi, gaia invitante inquieta già in linea elegante vista da dietro, colorata elettricamente, risultava spaziosa dinanzi all’albero in sospensione posteriore disponibile in bianco, la sera successiva allora si scoprì ricca e feconda di germi, cominciò a dire di avere l’orgasmo voleva ritornare a Parigi(ma c’era mai stata?) per dipingere lo stremo, diceva,il fulmine,  la sifilide, il diavolo, già da allora belzebù… Così dal quartiere di provenienza si trasferì in uno residenziale, uno spazio proibito, cominciò a farsi contaminare voleva divenire una moglie straniera, esplose la solitudine, l’abitudine, la noia senza alc…

Autorretrato by Lazare...

Immagine
Autorretrato. by E_truska on Flickr


E-Truska O è Lazare? 

· (L’AZZURRO DEL CIELO) I
a Xénie, che non avevo avuto
che arrivasse a Barcelona.
M’arrampicai per le scale, chiesi Paris allora, consultai
un orario, cercai casa mia, in assenza di mia moglie
e pensavo che poteva essere tornata Irritato per quella voce ostile, la busta, e nella mia
tasca era vecchia la scrittura sull’espresso
in quella stanza, la lettera cominciava così,
a Paris Dirty, ed eravamo al 4 di ottobre,
tutte le indicazioni appena tornata, e riappesi il ricevitore,
tra le mie gambe
e
mi lavai i denti, il telefono suonò. Non capivo.
Dirty assomigliava a Lotte Lenia, una gonna molto corta
le calze arrotolate sopra il ginocchio, anche rossa era alta
e sottile, in ogni modo
e scesi in strada, mi infilai una camicia, una giacca
le scarpe e più in fretta prima,
poi, e scesi in strada In un angolo senza dire una parola
occasione d’esprimere
e lei, dunque, d’improvviso
persino davanti alla propria coscienza
piuttosto che quel…

Ceci n'est pas Georgette

Immagine
mianonnadellozenha rebloggatomuseumoftemporaryman geneseelibbyFonte: Questo non è Georgette Berger però ha l’ IC 53 e l’IP 20… Se Foucault scrisse [per il disegno della pipa che somiglia così fortemente a una pipa e al testo scritto che somiglia così esattamente al disegno di un testo scritto] che “ciascuno degli elementi di Questo non è una pipa potrebbe davvero tenere un discorso apparentemente negativo, perché si tratta di negare, con la somiglianza, l’asserzione di realtà che essa comporta, ma in fondo esso è affermativo: affermazione del simulacro, affermazione dell’elemento nella rete del similare”, nulla ci vieta di scrivere che con la somiglianza, in questa fotografia, Georgette Berger nega l’asserzione di realtà che essa comporta; in fondo, essendo un simulacro, e come tale ne afferma la radicalità assoluta, affermandosi correlativamente nella rete del  similare, in cui anche René Magritte, che la prende per il collo, è reso alla similitudine come se stesso. D’accordo, dice Magri…

E' Aurélia Steiner di quale meridiano o è Lazare?

Immagine
mianonnadellozenha rebloggatonewdawntwisted Fonte:mayadesnuda E’ Aurélia Steiner di quale meridiano?
mayadesnuda: © Stephen Markman  markmanphoto.com
O è Lazare? 


· (L’AZZURRO DEL CIELO) I
a Xénie, che non avevo avuto
che arrivasse a Barcelona.
M’arramp